Discussione:
Il mistero delle "ossa decorate"
(troppo vecchio per rispondere)
Arne Saknussemm
2018-07-27 13:11:09 UTC
Permalink
Circa 4500 anni fa, una donna di 25/30 anni fu sepolta in una fossa
scavata nel terreno in Ucraina... e sin qui, nulla di speciale, se non
che per il fatto che le OSSA del cadavere, presentano evidenti tracce
di "decorazioni", queste "decorazioni" rilevate da una spedizione
archeologica Polacca/Ucraina, sembrano essere state fatte usando del
catrame dopo che il cadavere si era decomposto e scarnificato

https://www.sciencealert.com/ukraine-nomad-woman-scythian-holocene-burial-decorated-bones

il "mistero" di cui all'oggetto di questo messaggio è relativo al fatto
che, stando agli archeologi, NON risultano altri casi simimili (in
europa) e che, questa anomalia, non solo potrebbe essere collegata a
tatuaggi che la donna aveva, in vita, ma potrebbe indicare che la
stessa avesse un ruolo importante nella società dell'epoca
Bhisma
2018-07-28 12:30:14 UTC
Permalink
Arne Saknussemm wrote:
https://www.sciencealert.com/ukraine-nomad-woman-scythian-holocene-burial-decorated-bones


Purtroppo mi manca il tempo per approfondire, ma sarebbe interessante
chiedersi -- non mi sembra che l'articolo citato lo chiarisca -- se il
trattamento riservato alle ossa sia stato applicato dopo il naturale
decomporsi del cadavere o se sia stato utilizzato qualche metodo per
accelerare la scomparsa della carne (anche solo lasciandolo agli
elementi e agli animali per un certo periodo).

Perché se invece hanno sepolto la donna, hanno aspettato che
naturalmente si riducesse a scheletro, e solo allora l'hanno
disseppellita e sono intervenuti sulle ossa, mi pare una procedura
eccezionalmente lunga e di cui personalmente non ho notizie come
pratica funeraria.

In questo caso, ci sarebbe forse da domandarsi se invece di "onoranze
post-mortem" non si tratti di una pratica magico-apotropaica, in caso
la morta si fosse mostrata "inquieta", se qualcuno l'avesse sognata in
un momento di difficoltà per la collettività e avesse inteso placarla,
se qualcuno avesse avuto motivo per temere una vendetta dello spirito,
o che so io.

Naturalmente, al solito queste non sono nemmeno ipotesi, sono illazioni
:-)
--
Saluti da Bhisma
... e il pensier libero, è la mia fé!
Arne Saknussemm
2018-07-30 07:25:31 UTC
Permalink
:: On Sat, 28 Jul 2018 12:30:14 -0000 (UTC)
:: (it.discussioni.misteri,it.cultura.storia)
Post by Arne Saknussemm
https://www.sciencealert.com/ukraine-nomad-woman-scythian-holocene-burial-decorated-bones
Purtroppo mi manca il tempo per approfondire, ma sarebbe interessante
chiedersi -- non mi sembra che l'articolo citato lo chiarisca -- se il
trattamento riservato alle ossa sia stato applicato dopo il naturale
decomporsi del cadavere o se sia stato utilizzato qualche metodo per
accelerare la scomparsa della carne (anche solo lasciandolo agli
elementi e agli animali per un certo periodo).
cito dal link sopra

"Even more interestingly, it had to have occurred not only after her
death, but after decomposition, too - her grave possibly reopened, the
markings applied, then the bones carefully laid out again in anatomical
order before the body was buried again"
Post by Arne Saknussemm
Perché se invece hanno sepolto la donna, hanno aspettato che
naturalmente si riducesse a scheletro, e solo allora l'hanno
disseppellita e sono intervenuti sulle ossa, mi pare una procedura
eccezionalmente lunga e di cui personalmente non ho notizie come
pratica funeraria.
e sembra sia proprio quello che è successo, vedi sopra
Post by Arne Saknussemm
In questo caso, ci sarebbe forse da domandarsi se invece di "onoranze
post-mortem" non si tratti di una pratica magico-apotropaica, in caso
la morta si fosse mostrata "inquieta", se qualcuno l'avesse sognata in
un momento di difficoltà per la collettività e avesse inteso placarla,
se qualcuno avesse avuto motivo per temere una vendetta dello spirito,
o che so io.
E' una possibilità, oppure ...

"No other bones have been found from this time period that have been
treated this way, that we know of, across all of Europe. There have
been similar discoveries - but those have been interpreted as the
remnants of tattoos, so this find is thought to be unique."

"It's hard to tell, but she must have been very important, the
researchers said. Her people were shepherding nomads, with no permanent
settlements, using carts to travel longer distances."

... si trattava di un personaggio importante e le decorazioni sono
state fatte quando, la tribù nomade, durante una migrazione stagionale,
è tornata sul luogo della sepoltura ed ha "onorato" la defunta
Arduino
2018-07-30 14:51:24 UTC
Permalink
Post by Arne Saknussemm
cito dal link sopra
"Even more interestingly, it had to have occurred not only after her
death, but after decomposition, too - her grave possibly reopened, the
markings applied, then the bones carefully laid out again in anatomical
order before the body was buried again"
Naturalmente il parere degli archeologi è molto più autorevole del mio,
però non escluderei a priori una pratica di scarnificazione, tipo la
bollitura.
Oppure penserei a un'estemporanietà, tipo uno stregone che abbia detto a
uno: "Per guarire dai reumatismi, devi tracciare dei segni così sulle ossa
di tua madre".
--
Arduino d'Ivrea
Loading...