Discussione:
Stonehenge: il mistero si infittisce
(troppo vecchio per rispondere)
Arne Saknussemm
2018-08-03 13:04:13 UTC
Permalink
Faccio riferimento a questo articolo

https://www.sciencealert.com/stonehenge-site-ancient-burial-ground-dead-came-from-as-far-as-wales-anthropology

basato sulle datazioni effettuate da una spedizione archeologica i cui
risultati sono stati pubblicati qui

https://www.nature.com/articles/s41598-018-28969-8

in breve, sembra che , in molti casi, le cremazioni e sepolture delle
ceneri presso stonehenge, fossero evidentemente relative a personaggi
di rango, dato che i resti cremati venivano trasportati a stonehenge
percorrendo anche lunghe distazne (per l'epoca, si parla di distanze
nell'ordine dei 200km che, all'epoca erano non indifferenti); certo,
nel caso di popolazioni nomadi, non sarebbe stato un problema, resta il
fatto che, cremare un defunto per poi portarne i resti a Stonehenge
sembra fosse una pratica comune, quantomeno (o così si ipotizza) nel
caso di persone di un certo rango o comunque di una certa rilevanza

E' inoltre interessante notare come, diversi resti rinvenuti nelle
sepolture aoppartenessero a persone originarie dell'odierno Galles
occidentale, luogo dal quale si pensa provengano anche alcuni dei massi
che compongono il monumento

E' evidente che Stonehenge fosse un luogo "speciale" per i nativi,
durante il periodo Mesolitico e Neolitico; tra l'altro c'è chi ipotizza
che l'intero monumento sia stato edificato in Galles e poi "trasferito"
nella piana di Stonehenge

https://www.sciencealert.com/stonehenge-might-have-been-first-built-in-wales-evidence-suggests

ovviamente si tratta solo di un'ipotesi, ma è comunque affascinante
Arduino
2018-08-03 14:55:03 UTC
Permalink
Post by Arne Saknussemm
E' evidente che Stonehenge fosse un luogo "speciale" per i nativi,
durante il periodo Mesolitico e Neolitico; tra l'altro c'è chi ipotizza
che l'intero monumento sia stato edificato in Galles e poi "trasferito"
nella piana di Stonehenge
Una delle cose più strane delle antiche costruzioni è il trasporto. Visti
i mezzi dell'epoca, uno si aspetterebbe che il tempio venisse fatto
vicino alla cava.
Però forse proprio il trasporto dava una dimensione di forza e potenza.
Quanto al caso di un tempio costruito prima in un luogo, e poi
trasportato, si potrebbe anche pensare a una guerra vinta, con le pietre
squadrate portate via dai vincitori.
--
Arduino d'Ivrea
Arne Saknussemm
2018-08-03 15:34:21 UTC
Permalink
:: On Fri, 03 Aug 2018 14:55:03 GMT
:: (it.cultura.storia)
Post by Arduino
Post by Arne Saknussemm
E' evidente che Stonehenge fosse un luogo "speciale" per i nativi,
durante il periodo Mesolitico e Neolitico; tra l'altro c'è chi
ipotizza che l'intero monumento sia stato edificato in Galles e poi
"trasferito" nella piana di Stonehenge
Una delle cose più strane delle antiche costruzioni è il trasporto.
Visti i mezzi dell'epoca, uno si aspetterebbe che il tempio venisse
fatto vicino alla cava.
Però forse proprio il trasporto dava una dimensione di forza e
potenza. Quanto al caso di un tempio costruito prima in un luogo, e
poi trasportato, si potrebbe anche pensare a una guerra vinta, con le
pietre squadrate portate via dai vincitori.
In effetti l'ipotesi è interessante, anche se bisogna considerare il
fatto che stiamo parlando del Neolitico e che, trasportare dei massi
per circa 200 Km, all'epoca, non credo fosse una bazzecola, qualsiasi
fosse il motivo; per come la vedo io, quantomeno leggendo qui

https://www.sciencealert.com/stonehenge-might-have-been-first-built-in-wales-evidence-suggests

https://www.cambridge.org/core/journals/antiquaries-journal/article/source-of-the-stones-of-stonehenge/0EA9C81DD9CB1A4171A0954EF33BC9FB

https://www.ucl.ac.uk/news/news-articles/1215/071215-stonehenge-bluestone-quarries

credo sia possibile ipotizzare che le pietre NON siano state
trasportate a stonehenge in una volta sola, ma potrebbero essere state
trasferite, man mano, nel corso di anni, ad esempio per motivi
religiosi, per chiarire, facendo riferimento a questo

https://www.sciencealert.com/stonehenge-stones-may-have-been-there-already-solstice-british-archaeology

e considerando che alcune delle pietre di stonehenge sono "native", è
possibile che l'orientamento di alcune di queste (vedi sopra) che
coincideva più o meno precisamente con il sorgere del sole durante il
solstizio, abbiano ispirato le popolazioni dell'epoca a costruire
attorno alle pietre già esistenti il monumento che conosciamo oggi
Arduino
2018-08-04 13:26:20 UTC
Permalink
Post by Arne Saknussemm
In effetti l'ipotesi è interessante, anche se bisogna considerare il
fatto che stiamo parlando del Neolitico e che, trasportare dei massi
per circa 200 Km, all'epoca, non credo fosse una bazzecola, qualsiasi
fosse il motivo; per come la vedo io, quantomeno leggendo qui
Sicuramente il trasporto era gravoso. Ma proprio per questo poteva essere
ostentazione di potenza.
Per farti un esempio, in tempi recenti,(1941) l'Italia trasportò nel mar
nero delle motosiluranti e mini sommergibili. Non potendo passare per gli
stretti turchi, il trasporto doveva avvenire per terra fino al Danubio che
poi avrebbero disceso. Però, circunnavigando l'Italia, si sarebbe potuto
accorciare di molto il viaggio terrestre. Invece, allargando molte curve
stradali, abbattendo anche alcune case, i mezzi navali furono portati via
terra, partendo da La Spezia attraverso tutta l'Italia settentrionale.
Apparentemente era inutile, ma il trasporto di questi mezzi, enormi per le
strade, dava una sensazione di potenza.
Post by Arne Saknussemm
credo sia possibile ipotizzare che le pietre NON siano state
trasportate a stonehenge in una volta sola, ma potrebbero essere state
trasferite, man mano, nel corso di anni, ad esempio per motivi
religiosi, ...
Questo è avvenuto certamente. Nei nostri tempi, nessuno metterebbe in
cantiere un progetto che superi l'arco temporale della sua vita.
Fino a non molto tempo fa invece era la norma. Il Duomo di Milano, Iniziato
nel 1386, è stato finito da Napoleone.
Però non dobbiamo pensare a operazioni blande, con il trasporto di un
pietrone ogni qualche mese. Ci saranno state spettacolari sezioni di
lavoro, interrotte poi per anni.
Post by Arne Saknussemm
e considerando che alcune delle pietre di stonehenge sono "native", è
possibile che l'orientamento di alcune di queste (vedi sopra) che
coincideva più o meno precisamente con il sorgere del sole durante il
solstizio, abbiano ispirato le popolazioni dell'epoca a costruire
attorno alle pietre già esistenti il monumento che conosciamo oggi
Questo è possibilissimo. Un luogo sacro locale, attorno al quale furono
trasportate le pietre del tempio di un popolo vinto.
--
Arduino d'Ivrea
Jinx
2018-08-05 07:14:21 UTC
Permalink
Post by Arduino
Post by Arne Saknussemm
In effetti l'ipotesi è interessante, anche se bisogna considerare il
fatto che stiamo parlando del Neolitico e che, trasportare dei massi
per circa 200 Km, all'epoca, non credo fosse una bazzecola, qualsiasi
fosse il motivo; per come la vedo io, quantomeno leggendo qui
Sicuramente il trasporto era gravoso. Ma proprio per questo poteva essere
ostentazione di potenza.
questo spiegherebbe tutto. I portatori delle pietre erano gli stessi
cavatori del Galles, e durante il trasporto di un pietrone durato molti
mesi ne dovevano morire parecchi, per cui piùttosto che abbandonare i
corpi dei defunti sul posto si incenerivano i corpi e li si portava
appresso verso la meta finale, e infine le ceneri dei portatori defunti
vennero inserite nelle fondamenta della stessa pietra che contribuirono
a trasportare
Arduino
2018-08-06 17:14:44 UTC
Permalink
Post by Jinx
questo spiegherebbe tutto. I portatori delle pietre erano gli stessi
cavatori del Galles, e durante il trasporto di un pietrone durato molti
mesi ne dovevano morire parecchi, per cui piùttosto che abbandonare i
corpi dei defunti sul posto si incenerivano i corpi e li si portava
appresso verso la meta finale, e infine le ceneri dei portatori defunti
vennero inserite nelle fondamenta della stessa pietra che contribuirono
a trasportare
Trasportare una pietra per 240 chilometri, lo facevano. Ma trasportare un
corpo, sia pure incenerito, non credo si sarebbero dati il tempo:((
--
Arduino d'Ivrea
Loading...