Discussione:
con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli
(troppo vecchio per rispondere)
Jinx
2018-10-22 06:15:27 UTC
Permalink
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/

Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
D***@teikyopost.edu
2018-10-22 15:55:48 UTC
Permalink
Post by Jinx
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
Il grande capolavoro dei Repubblicani, cominciando con Reagan:
diminuire le tasse per i ricchi e per le societa`, e aumentare
le spese.
=================

https://www.arcamax.com/politics/fromtheleft/ejdionnejr/s-2137310

The hidden costs of the GOP's deficit two-step

E.J. Dionne Jr. on Oct 22, 2018

WASHINGTON -- A truly gifted con artist is someone who pulls off the
same scam again and again and keeps getting away with it.
Say what you will about Republicans and conservatives: Their audacity
when it comes to deficits and tax cuts is something to behold, and
they have been running the same play since the passage of the Reagan
tax cuts in 1981.
Republicans shout loudly about how terrible deficits are when
Democrats are in power -- even in cases when deficits are essential
to pulling the nation out of economic catastrophe, as was the case
at the beginning of President Obama's first term.
But when the GOP takes control, its legions cheerfully embrace Dick
Cheney's law and send deficits soaring. Recall what President George
W. Bush's vice president said in 2002 justifying the 2003 tax cuts:
"Reagan proved deficits don't matter."
Deficits don't matter if they would impede handing out tax benefits
to corporations and the affluent. But they put us "on the brink of
national bankruptcy" and threaten "a debt crisis," as House Speaker
Paul Ryan put it in 2011, when Democrats want to finance programs
for the middle class or the poor.
Republicans know one other thing: Their deception will work as long
as neutral arbiters -- in the media and think tanks along with those
who genuinely care about deficits -- fail to call it out.
[snip]
Jinx
2018-10-23 05:52:06 UTC
Permalink
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
diminuire le tasse per i ricchi e per le societa`, e aumentare
le spese.
https://www.arcamax.com/politics/fromtheleft/ejdionnejr/s-2137310
The hidden costs of the GOP's deficit two-step
E.J. Dionne Jr. on Oct 22, 2018
WASHINGTON -- A truly gifted con artist is someone who pulls off the
same scam again and again and keeps getting away with it.
Say what you will about Republicans and conservatives: Their audacity
when it comes to deficits and tax cuts is something to behold, and
they have been running the same play since the passage of the Reagan
tax cuts in 1981.
un ragionamento al contrario dice invece che il debito pubblico
americano lo hanno creato tutto i governi democratici: a partire da
A.Lincoln con la sanguinosa guerra di secessione per liberare i neger,
passando a F.D.Roosevelt col new deal, ai presidenti J.F.Kennedy e
L.B.Johnson con la corsa alla Luna e la disastrosa guerra del Vietnam,
per finire con B.H.Obama e il suo obamacare. Ai presidenti repubblicani
non restava altro da fare che abolire le leggi crea-debito dei
predecessori democratici, e ripagare i debiti delle guerre
democratiche...ah! anche dare la caccia ai neger mafiosi e
deficenti-antischiavisti-abolizionisti-idealisti-gomunisti sciolti e
liberati dai democratici
D***@teikyopost.edu
2018-10-23 20:00:56 UTC
Permalink
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
diminuire le tasse per i ricchi e per le societa`, e aumentare
le spese.
https://www.arcamax.com/politics/fromtheleft/ejdionnejr/s-2137310
The hidden costs of the GOP's deficit two-step
E.J. Dionne Jr. on Oct 22, 2018
WASHINGTON -- A truly gifted con artist is someone who pulls off the
same scam again and again and keeps getting away with it.
Say what you will about Republicans and conservatives: Their audacity
when it comes to deficits and tax cuts is something to behold, and
they have been running the same play since the passage of the Reagan
tax cuts in 1981.
un ragionamento al contrario dice invece che il debito pubblico
americano lo hanno creato tutto i governi democratici: a partire da
A.Lincoln con la sanguinosa guerra di secessione per liberare i neger,
passando a F.D.Roosevelt col new deal, ai presidenti J.F.Kennedy e
L.B.Johnson con la corsa alla Luna e la disastrosa guerra del Vietnam,
per finire con B.H.Obama e il suo obamacare. Ai presidenti repubblicani
non restava altro da fare che abolire le leggi crea-debito dei
predecessori democratici, e ripagare i debiti delle guerre
democratiche...ah! anche dare la caccia ai neger mafiosi e
deficenti-antischiavisti-abolizionisti-idealisti-gomunisti sciolti e
liberati dai democratici
La realta` e molto differente dalle tue fantasie. Sotto Reagan il
debito nazionale aumento` da $900 miliardi a $2.7 trilioni.
Jinx
2018-10-24 18:12:22 UTC
Permalink
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
diminuire le tasse per i ricchi e per le societa`, e aumentare
le spese.
https://www.arcamax.com/politics/fromtheleft/ejdionnejr/s-2137310
The hidden costs of the GOP's deficit two-step
E.J. Dionne Jr. on Oct 22, 2018
WASHINGTON -- A truly gifted con artist is someone who pulls off the
same scam again and again and keeps getting away with it.
Say what you will about Republicans and conservatives: Their audacity
when it comes to deficits and tax cuts is something to behold, and
they have been running the same play since the passage of the Reagan
tax cuts in 1981.
un ragionamento al contrario dice invece che il debito pubblico
americano lo hanno creato tutto i governi democratici: a partire da
A.Lincoln con la sanguinosa guerra di secessione per liberare i neger,
passando a F.D.Roosevelt col new deal, ai presidenti J.F.Kennedy e
L.B.Johnson con la corsa alla Luna e la disastrosa guerra del Vietnam,
per finire con B.H.Obama e il suo obamacare. Ai presidenti repubblicani
non restava altro da fare che abolire le leggi crea-debito dei
predecessori democratici, e ripagare i debiti delle guerre
democratiche...ah! anche dare la caccia ai neger mafiosi e
deficenti-antischiavisti-abolizionisti-idealisti-gomunisti sciolti e
liberati dai democratici
La realta` e molto differente dalle tue fantasie. Sotto Reagan il
debito nazionale aumento` da $900 miliardi a $2.7 trilioni.
giusto i soldi che occorrevano ad abbassare le tasse alle industrie e
far avviare i lavori pubblici, che hanno portato il rilancio
dell'economia statunitense e il collasso dell'Unione Sovietica
D***@teikyopost.edu
2018-10-24 20:12:57 UTC
Permalink
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
diminuire le tasse per i ricchi e per le societa`, e aumentare
le spese.
https://www.arcamax.com/politics/fromtheleft/ejdionnejr/s-2137310
The hidden costs of the GOP's deficit two-step
E.J. Dionne Jr. on Oct 22, 2018
WASHINGTON -- A truly gifted con artist is someone who pulls off the
same scam again and again and keeps getting away with it.
Say what you will about Republicans and conservatives: Their audacity
when it comes to deficits and tax cuts is something to behold, and
they have been running the same play since the passage of the Reagan
tax cuts in 1981.
un ragionamento al contrario dice invece che il debito pubblico
americano lo hanno creato tutto i governi democratici: a partire da
A.Lincoln con la sanguinosa guerra di secessione per liberare i neger,
passando a F.D.Roosevelt col new deal, ai presidenti J.F.Kennedy e
L.B.Johnson con la corsa alla Luna e la disastrosa guerra del Vietnam,
per finire con B.H.Obama e il suo obamacare. Ai presidenti repubblicani
non restava altro da fare che abolire le leggi crea-debito dei
predecessori democratici, e ripagare i debiti delle guerre
democratiche...ah! anche dare la caccia ai neger mafiosi e
deficenti-antischiavisti-abolizionisti-idealisti-gomunisti sciolti e
liberati dai democratici
La realta` e molto differente dalle tue fantasie. Sotto Reagan il
debito nazionale aumento` da $900 miliardi a $2.7 trilioni.
giusto i soldi che occorrevano ad abbassare le tasse alle industrie e
far avviare i lavori pubblici, che hanno portato il rilancio
dell'economia statunitense e il collasso dell'Unione Sovietica
Per il capolavoro della dissoluzione dell'Unione Sovietica dobbiamo
ringrazziare Boris Eltsin e i suoi soci Leonid Kravchuk and Stanislau
Shushkevich. L'ubriacone Eltsin, come presidente della Russia, non
accettò il nuovo Trattato dell'Unione di Gorbachev. La successiva
miseria causata dai corrotti autocrati, e dalla vendita dei beni
statali agli oligarchi, si sarebbe evitata.

http://en.wikipedia.org/wiki/Union_of_Sovereign_States

http://en.wikipedia.org/wiki/Belavezha_Accords

http://en.wikipedia.org/wiki/Dissolution_of_the_Soviet_Union#The_fall_.E2.80.93_August.E2.80.93December_1991

http://en.wikipedia.org/wiki/Yeltsin#Privatization_and_the_rise_of_.22the_oligarchs.22
================

Il golpe di Eltsin fu un grande tradimento, come disse Gorbachev
nell'intervista con la BBC.

http://www.bbc.com/news/world-europe-38289333

http://www.bbc.com/news/video_and_audio/headlines/38294498

Nel referendum del 17 marzo 1991, il 76.4 percento dei votanti
appoggiarono il nuovo Trattato dell'Unione proposto da Gorbachev.

https://en.wikipedia.org/wiki/Dissolution_of_the_Soviet_Union#1991
Jinx
2018-10-25 07:33:14 UTC
Permalink
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
La realta` e molto differente dalle tue fantasie. Sotto Reagan il
debito nazionale aumento` da $900 miliardi a $2.7 trilioni.
giusto i soldi che occorrevano ad abbassare le tasse alle industrie e
far avviare i lavori pubblici, che hanno portato il rilancio
dell'economia statunitense e il collasso dell'Unione Sovietica
Per il capolavoro della dissoluzione dell'Unione Sovietica dobbiamo
ringrazziare Boris Eltsin e i suoi soci Leonid Kravchuk and Stanislau
Shushkevich. L'ubriacone Eltsin, come presidente della Russia, non
accettò il nuovo Trattato dell'Unione di Gorbachev. La successiva
miseria causata dai corrotti autocrati, e dalla vendita dei beni
statali agli oligarchi, si sarebbe evitata.
Il golpe di Eltsin fu un grande tradimento, come disse Gorbachev
nell'intervista con la BBC.
http://www.bbc.com/news/world-europe-38289333
http://www.bbc.com/news/video_and_audio/headlines/38294498
Nel referendum del 17 marzo 1991, il 76.4 percento dei votanti
appoggiarono il nuovo Trattato dell'Unione proposto da Gorbachev.
https://en.wikipedia.org/wiki/Dissolution_of_the_Soviet_Union#1991
l'Impero Sovietico è crollato durante gli anni ottanta per ragioni di
defict economico, causato da fattori contingenti come la guerra dei
russi in Afganistan e il disastro di Cernobil. Ma principalmente il
deficit russo è stato causato da una ripresa della corsa agli armamenti
incentivata dalla politica di Reagan, e dal disastroso andamento della
guerra in Afganistan contro i talebani armati sempre dagli americani.
Non c'erano più soldi per mantenere al potere l'apparato
burocratico-militare e le dittature comuniste dell'est Europa, così
prima furono liberati i paesi soggetti europei, poi si dissolse l'URSS
in stati sovrani. Yeltsin fu un politico del dopo dissolvimento, una
iena o avvoltoio che si nutrì di un cadavere. Dopo il dissovimento
dell'impero russo seguì a ruota il dissolvimento del partito comunista
italiano asservito ai sovietici, eppure dopo oltre 30 anni ancora vanno
in giro certi comunistosauri fossili.
D***@teikyopost.edu
2018-10-25 12:38:45 UTC
Permalink
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
La realta` e molto differente dalle tue fantasie. Sotto Reagan il
debito nazionale aumento` da $900 miliardi a $2.7 trilioni.
giusto i soldi che occorrevano ad abbassare le tasse alle industrie e
far avviare i lavori pubblici, che hanno portato il rilancio
dell'economia statunitense e il collasso dell'Unione Sovietica
Per il capolavoro della dissoluzione dell'Unione Sovietica dobbiamo
ringrazziare Boris Eltsin e i suoi soci Leonid Kravchuk and Stanislau
Shushkevich. L'ubriacone Eltsin, come presidente della Russia, non
accettò il nuovo Trattato dell'Unione di Gorbachev. La successiva
miseria causata dai corrotti autocrati, e dalla vendita dei beni
statali agli oligarchi, si sarebbe evitata.
Il golpe di Eltsin fu un grande tradimento, come disse Gorbachev
nell'intervista con la BBC.
http://www.bbc.com/news/world-europe-38289333
http://www.bbc.com/news/video_and_audio/headlines/38294498
Nel referendum del 17 marzo 1991, il 76.4 percento dei votanti
appoggiarono il nuovo Trattato dell'Unione proposto da Gorbachev.
https://en.wikipedia.org/wiki/Dissolution_of_the_Soviet_Union#1991
l'Impero Sovietico è crollato durante gli anni ottanta per ragioni di
defict economico, causato da fattori contingenti come la guerra dei
russi in Afganistan e il disastro di Cernobil. Ma principalmente il
deficit russo è stato causato da una ripresa della corsa agli armamenti
incentivata dalla politica di Reagan, e dal disastroso andamento della
guerra in Afganistan contro i talebani armati sempre dagli americani.
Non c'erano più soldi per mantenere al potere l'apparato
burocratico-militare e le dittature comuniste dell'est Europa, così
prima furono liberati i paesi soggetti europei, poi si dissolse l'URSS
in stati sovrani. Yeltsin fu un politico del dopo dissolvimento, una
iena o avvoltoio che si nutrì di un cadavere. Dopo il dissovimento
dell'impero russo seguì a ruota il dissolvimento del partito comunista
italiano asservito ai sovietici, eppure dopo oltre 30 anni ancora vanno
in giro certi comunistosauri fossili.
Il crollo economico occorse durante la "era of stagnation" sotto la
cabala di Leonid Brezhnev. E` interessante notare che questo crollo
fu previsto da Nikita S. Khrushchev, verso la fine delle sue Memorie
"Khrushchev Remembers," "Kruscev Ricorda"

https://www.amazon.com/Khrushchev-Remembers-Nikita-Sergeevich/dp/0316831409/

https://www.amazon.it/Kruscev-ricorda-Nikita-Sergeevi-Hruš/dp/B00ETIC7TQ/

(registrate prima del 1970), dove parla della follia della corsa agli
armamenti ("arms race") seguita da Brezhnev e l'eventuale crollo economico.
Jinx
2018-10-25 15:35:35 UTC
Permalink
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
in stati sovrani. Yeltsin fu un politico del dopo dissolvimento, una
iena o avvoltoio che si nutrì di un cadavere. Dopo il dissovimento
dell'impero russo seguì a ruota il dissolvimento del partito comunista
italiano asservito ai sovietici, eppure dopo oltre 30 anni ancora vanno
in giro certi comunistosauri fossili.
per meglio dire Yeltsin fu in Russia l'analogo di Renzi in Italia: una
volta che c'è stata l'ingovernabilità nel partito comunista, in cui
nessuno aveva più il coraggioo di presentarsi come leader, allora si
presentano ubriaconi come Yeltsin o fanfaroni come Renzi a raccogliere
il potere. Ma è solo questione di tempo perchè alla fine un nuovo leader
cazzuto esce fuori, come è uscito fuori Putin
Post by D***@teikyopost.edu
Il crollo economico occorse durante la "era of stagnation" sotto la
cabala di Leonid Brezhnev. E` interessante notare che questo crollo
fu previsto da Nikita S. Khrushchev, verso la fine delle sue Memorie
"Khrushchev Remembers," "Kruscev Ricorda"
https://www.amazon.com/Khrushchev-Remembers-Nikita-Sergeevich/dp/0316831409/
https://www.amazon.it/Kruscev-ricorda-Nikita-Sergeevi-Hruš/dp/B00ETIC7TQ/
(registrate prima del 1970), dove parla della follia della corsa agli
armamenti ("arms race") seguita da Brezhnev e l'eventuale crollo economico.
certo è che se restavano mezze figure come i presidenti americani Ford e
Carter forse l'Unione Sovietica non sarebbe mai crollata
D***@teikyopost.edu
2018-10-25 17:55:09 UTC
Permalink
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
in stati sovrani. Yeltsin fu un politico del dopo dissolvimento, una
iena o avvoltoio che si nutrì di un cadavere. Dopo il dissovimento
dell'impero russo seguì a ruota il dissolvimento del partito comunista
italiano asservito ai sovietici, eppure dopo oltre 30 anni ancora vanno
in giro certi comunistosauri fossili.
per meglio dire Yeltsin fu in Russia l'analogo di Renzi in Italia: una
volta che c'è stata l'ingovernabilità nel partito comunista, in cui
nessuno aveva più il coraggioo di presentarsi come leader, allora si
presentano ubriaconi come Yeltsin o fanfaroni come Renzi a raccogliere
il potere. Ma è solo questione di tempo perchè alla fine un nuovo leader
cazzuto esce fuori, come è uscito fuori Putin
Post by D***@teikyopost.edu
Il crollo economico occorse durante la "era of stagnation" sotto la
cabala di Leonid Brezhnev. E` interessante notare che questo crollo
fu previsto da Nikita S. Khrushchev, verso la fine delle sue Memorie
"Khrushchev Remembers," "Kruscev Ricorda"
https://www.amazon.com/Khrushchev-Remembers-Nikita-Sergeevich/dp/0316831409/
https://www.amazon.it/Kruscev-ricorda-Nikita-Sergeevi-Hruš/dp/B00ETIC7TQ/
(registrate prima del 1970), dove parla della follia della corsa agli
armamenti ("arms race") seguita da Brezhnev e l'eventuale crollo economico.
certo è che se restavano mezze figure come i presidenti americani Ford e
Carter forse l'Unione Sovietica non sarebbe mai crollata
In un certo senso, oggi viviamo nel Paradiso Terrestre di
Caspar Weinberger.

https://groups.google.com/forum/#!msg/it.cultura.storia/hfUDW5xcnGc/6mPblIjKRpQJ;context-place=forum/it.cultura.storia
D***@teikyopost.edu
2018-10-25 18:03:47 UTC
Permalink
On Thursday, October 25, 2018 at 1:55:10 PM UTC-4, ***@teikyopost.edu wrote:
[snip]
Post by D***@teikyopost.edu
In un certo senso, oggi viviamo nel Paradiso Terrestre di
Caspar Weinberger.
https://groups.google.com/forum/#!msg/it.cultura.storia/hfUDW5xcnGc/6mPblIjKRpQJ;context-place=forum/it.cultura.storia
La trasmissione si puo` vedere a



L'orgoglioso cafone Weinberger appare verso il minute 40.
D***@teikyopost.edu
2018-10-25 22:20:06 UTC
Permalink
On Thursday, October 25, 2018 at 11:35:34 AM UTC-4, Jinx wrote:
[snip]
Post by Jinx
certo è che se restavano mezze figure come i presidenti americani Ford e
Carter forse l'Unione Sovietica non sarebbe mai crollata
Infatti al "summit" di giugno 1979 a Vienna, il Presidente Carter
diede il "bacio della morte" al regime stalinista.


Pier
2018-10-28 14:34:03 UTC
Permalink
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
giusto i soldi che occorrevano ad abbassare le tasse alle industrie e
far avviare i lavori pubblici, che hanno portato il rilancio
dell'economia statunitense e il collasso dell'Unione Sovietica
Per il capolavoro della dissoluzione dell'Unione Sovietica dobbiamo
ringraziare
Nel referendum del 17 marzo 1991, il 76.4 percento dei votanti
appoggiarono il nuovo Trattato dell'Unione proposto da Gorbachev.
Se il popolo ha fame lo stato accumula
Se sta bene allora avviene la corruzione
ed ora in Cina ci sono bei magnati...
Se c'è un dittatore allora si possono anche
fare i pericolosi prestiti all'estero come
in questo caso con bambini quasi massacrati
Se non si fa niente c'è l'anarchia e l'arbitrio

Ma se vediamo cosa dicono i sapienti 'non c'è rimedio'

ed allora io m'interesso di questo

Loading Image...&exph=1080&expw=1920&q=Matterhorn+and+the+Milky+Way&simid=608026969266193748&selectedIndex=0&ajaxhist=0


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

abc
2018-10-26 05:51:00 UTC
Permalink
Post by Jinx
Post by D***@teikyopost.edu
Post by Jinx
impariamo dalla storia. Con l'inflazione i cinesi vinsero i mongoli nel
XIV secolo, oggi ripeteranno l'opera ai danni degli USA?
https://observer.com/2015/03/what-wall-street-can-learn-from-the-mongol-empire/
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
diminuire le tasse per i ricchi e per le societa`, e aumentare
le spese.
https://www.arcamax.com/politics/fromtheleft/ejdionnejr/s-2137310
The hidden costs of the GOP's deficit two-step
E.J. Dionne Jr. on Oct 22, 2018
WASHINGTON -- A truly gifted con artist is someone who pulls off the
same scam again and again and keeps getting away with it.
Say what you will about Republicans and conservatives: Their audacity
when it comes to deficits and tax cuts is something to behold, and
they have been running the same play since the passage of the Reagan
tax cuts in 1981.
un ragionamento al contrario dice invece che il debito pubblico
americano lo hanno creato tutto i governi democratici: a partire da
A.Lincoln con la sanguinosa guerra di secessione per liberare i neger
Che Lincoln fosse del partito democratico mi giunge nuova.
Jinx
2018-10-26 06:54:42 UTC
Permalink
Post by abc
Post by Jinx
un ragionamento al contrario dice invece che il debito pubblico
americano lo hanno creato tutto i governi democratici: a partire da
A.Lincoln con la sanguinosa guerra di secessione per liberare i neger
Che Lincoln fosse del partito democratico mi giunge nuova.
non importa il nome del partito ma il suo indirizzo politico. Fino agli
anni '20 il Partito Repubblicano era considerato la sinistra
progressista nella politica degli USA. Ma poi i democratici si sono
ipocritamente rifatti la faccia sotto la presidenza Roosevelt, ma in
fondo sono rimasti la solita feccia di
schiavisti-mafiosi-ladri-guerrafondai.
Ale
2018-10-23 14:15:00 UTC
Permalink
Post by Jinx
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA emesso
in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se un giorno
i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di stato degli
USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di sostituirli, e
l'economia della prima potenza del mondo occidentale si dissolverebbe
nel giro di pochi mesi.
Vabbe', agli USA basterebbe dire "da oggi non paghiamo piu' i debiti".
Ci vai tu a fare il recupero crediti?
Arduino
2018-10-23 21:41:50 UTC
Permalink
Post by Ale
Vabbe', agli USA basterebbe dire "da oggi non paghiamo piu' i debiti".
Ci vai tu a fare il recupero crediti?
Esatto, se sei forte, nessuno può venire col bastone a chiederti i soldi.
--
Arduino d'Ivrea
Jinx
2018-10-24 06:20:20 UTC
Permalink
Post by Arduino
Post by Ale
Vabbe', agli USA basterebbe dire "da oggi non paghiamo piu' i debiti".
Ci vai tu a fare il recupero crediti?
Esatto, se sei forte, nessuno può venire col bastone a chiederti i soldi.
se un tale produce soldi a palate (i cinesi) e un altro tizio li spende
a manate (gli americani), cosa succede se il signor Tale smette di dare
soldi al signor Tizio?
Jinx
2018-10-24 18:15:29 UTC
Permalink
Post by Ale
Post by Jinx
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA
emesso in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se
un giorno i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di
stato degli USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di
sostituirli, e l'economia della prima potenza del mondo occidentale si
dissolverebbe nel giro di pochi mesi.
Vabbe', agli USA basterebbe dire "da oggi non paghiamo piu' i debiti".
Ci vai tu a fare il recupero crediti?
probabile che i cinesi i titoli americani gliel'hanno comprati coi
dollari falsi fabbricati da loro stessi
Michele
2018-10-26 16:59:54 UTC
Permalink
Post by Ale
Post by Jinx
Oggi i cinesi possiedono gran parte del debito pubblico degli USA
emesso in titoli di stato per un valore di 21 trilioni di dollari. Se
un giorno i cinesi decidessero di non voler più ricomprare titoli di
stato degli USA non ci sarebbe nel Mondo alcun acquirente in grado di
sostituirli, e l'economia della prima potenza del mondo occidentale si
dissolverebbe nel giro di pochi mesi.
Vabbe', agli USA basterebbe dire "da oggi non paghiamo piu' i debiti".
Ci vai tu a fare il recupero crediti?
Ovviamente le conseguenze non sarebbero militari ma economiche, e
sarebbero gravi per gli USA - anche se naturalmente non ci sarebbe una
"dissoluzione".
Per cominciare, nessuno più comprerebbe nuovi titoli di stato
statunitensi, dato che quelli vecchi sono carta straccia, e con nessuno
non intendo solo gli investitori stranieri ma anche i cittadini e le
imprese statunitensi. Niente più finanziamento del governo grazie al
deficit. Certo, non dovrebbero più pagare i debiti vecchi, con il che
potrebbero compensare.
Solo che poi ci sarebbe una catastrofica svalutazione del dollaro. Gli
USA sono più importatori che esportatori (deficit import-export 2017 di
circa 580mila milioni di dollari). Il prezzo dei beni che gli USA sono
abituati ad importare - e che non sono solo scarpe italiane e profumi
francesi, ma anche materie prime necessarie per le loro industrie -
diventerebbe proibitivo.
Poi è difficile immagine che le economie dirigistiche, per esempio
quella cinese, permetterebbero alle proprie imprese di acquistare
prodotti statunitensi.
Aggiungiamo il crollo della fiducia dei consumatori statunitensi.
Aggiungiamo che il recupero crediti al giorno d'oggi non si fa
necessariamente a casa del debitore. I Cinesi congelerebbero tutti i
beni statunitensi che si trovano in Cina, e la domanda si rovescia: ci
vai tu a lamentarti in Cina? Nell'economia odierna, sempre più
interconnessa, l'effetto sarebbe molto superiore a quello delle misure
analoghe prese dagli USA contro le potenze dell'Asse tra il 1939 e il 1941.
I Cinesi, adesso come adesso, hanno messo un poco di freno alle
politiche concorrenziali scorrette (dumping, produzione di falsi ed
imitazioni, violazioni di brevetti e diritti e quant'altro). Ci tengono
a stare (abbastanza) al gioco, e quindi almeno gli aspetti più gravi li
hanno limitati. Ma cosa pensi che accadrebbe se gli USA facessero uno
scherzetto del genere?
Potrei continuare ma ti sarai fatta un'idea.

Il punto, che ovviamente sfugge all'odiatore cui rispondi, è che anche
alla Cina una mossa del genere non farebbe bene per niente - proprio per
il motivo di cui sopra, l'interconnessione dell'economia. E' una mossa
da Sansone.

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Loading...